Nuove penne, Un libro nello zaino

Musica in … Lettere

51YvFbnUw9LMusica in … Lettere

Ogni canzone ha un mondo dentro di sé. Ogni racconto ha un mondo dentro di sé. Perché allora non trasformare le canzoni in racconti? Gli autori e i collaboratori di Nativi Digitali Edizioni si sono prestati al gioco, scrivendo 9 racconti brevi ispirati a 9 canzoni. Il risultato è “Musica in… lettere”, un’antologia dallo swing all’heavy metal, dal pop al punk-rock, dal romantico all’epico, dall’adolescenziale al surreale.

La “Playlist”:depositphotos_26700751-stock-illustration-musical-note-staff
“You Make me Feel so Young” – Ilaria Pasqua
“Tutto ciò che Voglio” – Mara Boselli
“Ruby’s Arms” – Kim Chiari
“Roco Roço Rosso” – Mattia Ferri
“Jolene” – Giacomo Festi
“Emerald Sword – Manuel Marchetti
“Branca Day” – Marco Frullanti
“See You Soon” – Alberto Lettieri
“King and Lionheart” – Martin Underhill

 

Nativi Digitali edizioni

Interessante scoperta. Si tratta di una casa editrice giovane, è nata nel 2013, e indipendente. La sua caratteristica principale è di essere una casa editrice digitale che predilige le proposte innovative di autori emergenti. Vale la pena sfogliare il loro catalogo!

APPUNTI/SPUNTI

download (2)Trovo che l’idea sia molto originale perché, di norma è più semplice immaginare che da una storia, quindi anche da un libro, possa essere scritta una canzone, qui invece è accaduto il contrario. Effettivamente, quante immagini  vengono evocate ascoltando musica, che sia solo strumentale o accompagnata da un testo, quanti sogni ad occhi aperti, quanti viaggi!

In questo libro vari autori hanno raccontato a modo loro l’incontro con diversi generiimages (5) musicali. Dalle differenti personalità, che hanno indossato le cuffie e guidato le penne, è nato un libro che può essere letto dall’inizio alla fine, dalla fine all’inizio o anche dal centro senza passare per il via. Non c’è dunque da aspettarsi un discorso omogeneo nè per stile né  per contenuti, ed è  questo che  rende il testo adatto a categorie diverse di lettori. Particolarmente indicato per gli adolescenti, la geniale idea di base è però riproponibile all’infinito con qualsiasi target ed in molteplici contesti.

Creare un racconto partendo da una canzone! In lettere o in disegni a seconda dell’età. Che sia la hit del momento o una canzoncina imparata all’asilo poco importa. Ciò che conta è come ci risuona dentro.

 La prima opportunità che offre una attività del genere è proprio quella di restare per un po’ in uno spazio di ascolto interno. Dopo aver trovato una posizione comoda, restiamo in ascolto immaginando il percorso delle note che dalle cuffie o dalle casse si muovono verso di noi, entrano nelle nostre orecchie e scendono fino a risuonare, dove? Nella pancia? Nello stomaco, o forse nel cuore? Fisicamente dove sentiamo in quel momento la nostra cassa di risonanza? Ha un colore la musica che stiamo ascoltando? È pesante o leggera?

Accompagnando nella visualizzazione iniziale,  il conduttore può facilitare l’avviarsi dell’ascolto interno anche in un gruppo.

Per i più piccoli sarà sufficiente cantare insieme o ascoltare la canzone, magari tenendo una mano sulla pancia e l’altra sul cuore, per poi stare due, tre minuti in ascolto delle sensazioni che sono emerse dall’ascolto e poi correre a disegnare seguendo l’ispirazione del momento!

Questo tipo di esperienza può essere fatta in un gruppo e quindi facilitata da un conduttore e condivisa, oppure in maniera individuale e può essere un modo efficacie per esprimere ed ascoltare il proprio stato d’animo di un determinato momento e magari riuscire a creare uno spazio interno quando ci si sente particolarmente carichi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...