Da Io a Tre

Da Io a Tre. Tre minuti.

Quando ho scoperto che sarei diventata mamma per la prima volta il mio pensiero è stato più o meno questo

C’è chi ci provava da tanto.

C’è chi ha fatto subito centro.

C’è chi a fare centro non ci pensava proprio. Io.

C’è un universo di possibilità, di situazioni, di emozioni.

C’è chi ha pianto di felicità.

C’è chi ha pianto per la paura.

C’è chi ha preso il telefono per gridarlo al mondo.

C’è chi ha pensato di scappare (realizzando in quello stesso istante che non sarebbe andata lontano… ). Io.

Tre minuti. Due linee. Un punto.

Di svolta. Di non ritorno. Di rottura. Di unione…..

C’era una volta Io. Io aveva sempre tante cose da fare, da pensare, da sognare.

C’era Lui. Lui aveva sempre tante cose da fare, da pensare e doveva aiutare Io a tenere i piedi per terra.

C’erano due lineette rosa.

Adesso.

C’è Boh.

Dopo sette anni dai quei tre minuti ancora mi capitata di voler scappare … magari solo per un paio di giorni 😁

Buona festa della Mamma a tutte ma proprio tutte💐

Ricordiamoci sempre che:

Linda

Annunci

6 pensieri riguardo “Da Io a Tre. Tre minuti.”

  1. Le mie lineette soso state inaspettate in entrambi casi, ma mi sono sentita la donna più fortunata del mondo, come se non stessi tenendo in mano un test di gravidanza, ma un biglietto milionario della lotteria……Un’emozione senza paragoni. Grazie per avermi fatto ripensare a quei momenti!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...